Prestazione Definita


Contribuzione Definita


Comunicazione del Consiglio di Amministrazione agli iscritti al Fondo

Comunicazione del Consiglio di Amministrazione agli iscritti al Fondo
 
Il cda del Fondo, nella seduta del 15 novembre scorso, ha discusso l’opportunità di procedere alla distribuzione degli avanzi rivenienti dal calcolo così come previsto dall’art.44 dello Statuto.
Dopo i necessari approfondimenti ed una articolata discussione si è deliberato:

  • di soprassedere alla distribuzione per l’anno in corso;
  • di riprendere la discussione per l’anno successivo dal momento nel quale saranno noti i dati necessari per il calcolo dell’eventuale eccesso di riserva;
  • di studiare un meccanismo “perequativo” che consenta, in caso di distribuzione, di garantire una base comune a tutti i pensionati aventi diritto, indipendente dal livello di trattamento complessivo.

 
Le ragioni che hanno consigliato di non procedere alla distribuzione sono legate allo scenario economico attuale e previsto futuro, caratterizzato da una crescente incertezza circa le decisioni di politica economica dei principali Paesi industriali che si riflettono sugli andamenti dei tassi di interesse, sui rendimenti delle attività finanziarie e sull’efficacia delle politiche monetarie tendenti a contrastare l’andamento del ciclo economico avverso. Di fronte a questa incertezza si è deciso di adottare un atteggiamento di prudenza, che potrebbe consentire l’eventuale utilizzo delle risorse accantonate per far fronte a possibili squilibri negli andamenti economici futuri.

Tags: